Dieta e attività fisica, esempio pratico di un’accoppiata vincente

belly 2473 1920È risaputo che alimentazione e attività fisica sono due facce della stessa medaglia e che una strategia vincente mirata al dimagrimento non può escludere nessuna di queste due componenti. Numeri alla mano, vediamo un esempio concreto di come si può cambiare la composizione corporea di un soggetto.

Donna 60enne normopeso che non si allena regolarmente. L’obiettivo è di perdere qualche kg, ma inizialmente non c’è la volontà di impostare una alimentazione controllata. Cerco un compromesso, ma per il momento non se ne parla e allora decido di giocarmi gli assi più avanti.

Concentriamoci sui dati che interessano maggiormente i clienti. Al primo test del 14 ottobre la bilancia segna 65.0kg (pallino verde), la muscolatura è di 10.9kg (pallino blu) e il tessuto adiposo di 30.9kg (pallino giallo).

dati 1

Dopo tre mesi (18 gennaio) di allenamento controllato e alimentazione libera si passa a +2.3kg di peso, +1.0kg di muscolo e +1.0kg di tessuto adiposo. Dal mio punto di vista un ottimo risultato (in una donna di questa età l’incremento della muscolatura è l’obiettivo più difficile da raggiungere) ma dal suo no. E’ arrivato il momento di giocare gli assi e imposto un regime alimentare corretto ma non estremo in modo da venire incontro alle esigenze del cliente.

dati 2

Questo è il momento più delicato, mantenere la muscolatura e perdere tessuto adiposo  contemporaneamente risulta davvero difficile.

L’esperienza e i dati della composizione corporea mi suggeriscono di prendermi un margine di tempo maggiore, così decidiamo il controllo successivo dopo 4 mesi. Al 13 maggio i risultati sono davvero ottimi: -2.3kg di peso, +0.2kg di muscolo (mi sarei accontentato di mantenere) ma soprattutto -3.0kg di tessuto adiposo.

dati 3

La conclusione di questo breve articolo vuole sottolineare due cose:

  • il peso che si vede sulla bilancia ha una importanza relativa. Nell’esempio citato il peso è rimasto invariato dall’inizio alla fine (65.0kg), ma ci sono stati importanti miglioramenti a livello di muscolo (+1.2kg) e di adipe
    (-2.0kg), che si traduce in una taglia in meno di pantaloni (a parità di peso il grasso occupa più volume del muscolo)
  • risulta basilare impostare un piano alimentare corretto abbinato a un allenamento mirato. Seguire solo una di queste due componenti porterà a risultati parziali

 

Gabriele Pelizza

Osteopata (2017, Torino - ITALY)
Open Academy of Medicine ( 2015 - 2017, Mestre - ITALY)
Diplôme Universitaire Européen du Preparation Physique (2010, Lyon - FRANCE)
Laurea in Scienze Motorie e Sportive (2009, Torino - ITALY)

CONTATTI

Segreteria 011 4274121
Direzione
+39 333 1224744

Corso Allamano 70/5
Rivoli (TO)

EMAIL
info@eygea.it